Conflitto russo-ucraino: creata alla Farnesina una speciale casella di posta elettronica per le imprese

L’ “Unità di crisi per le imprese”, istituita alla Farnesina su impulso del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, per aiutare le nostre aziende a far fronte alle conseguenze negative del conflitto russo-ucraino, ha creato una casella di posta elettronica dedicata: export.crisiucraina@esteri.it

Questo strumento permetterà di raccogliere le segnalazioni delle aziende esportatrici verso Federazione Russa, Ucraina e Bielorussia e di fornire loro informazioni sulle limitazioni agli scambi correlate all’impianto sanzionatorio UE/USA, dalle misure adottate da parte russa e ulteriori possibili effetti della crisi.

La casella di posta contribuirà a facilitare il dialogo tra istituzioni e imprese con l’obiettivo di mitigare la contrazione delle loro attività sui mercati interessati e preservare la competitività dell’export verso quelle aree. Un dialogo che, come già annunciato, la Farnesina intende intensificare anche attraverso l’immediata riattivazione di tavoli settoriali di ascolto delle rappresentanze economiche, coordinati dal Sottosegretario di Stato agli Esteri, On. Manlio Di Stefano, e dal Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Amb. Angeloni.

I commenti sono chiusi.

  • Richiesta Informazioni